Dottor Amore: consulenza online per problemi sentimentali

Dottor Amore: consulenza online per problemi sentimentali

...più info


Per avere una consulenza privata, specializzata, personalizzata e approfondita via mail, potete richiederla al costo di 9,90 eur, cliccando il pulsante qui sotto.


Consulenza Privata
9,90 €

La consulenza fornita è di tipo puramente orientativo.
Non vuole e non può essere intesa in alcun modo al pari o sostitutiva di una terapia psicologica presso un professionista accreditato.

ci sono 520 messaggi in 104 pagine.
Stai visualizzando la pagina 104
problema d'amore 9lunedì 3 agosto 2015

oggi ho * anni sono rimasta vedova a *, il mio è stato un bel matrimonio poi un brutto male ha scritto la parola fine.........mio marito mi manca ma so che nn ritorna io ancora oggi piango x lui quasi tutti i giorni, come posso fare a continuare la mia vita senza di lui..........grazie mille

----------

Risposta:
Cara amica,
il dolore che trapela da queste tue parole trasuda una forte emotività ed allo stesso tempo tanto coraggio. Proprio in questo tuo coraggio vedo una naturale via d'uscita. Si dice che le cose càpitano per dei motivi ben precisi, anche se non ne riusciamo a cogliere il disegno nel breve termine, una risposta la si ritrova più in la nella vita. Proprio per questi motivi legati a speranza e coraggio, esiste già in te la forza necessaria per affrontare il futuro e continuare a percorrere la strada della vita.
Inizia a fare reagire queste tue potenzialità sin da oggi, chiudendo in un prezioso scrigno tutto quel che riguarda il tuo passato, e apri un nuovo scrigno da riempire con il tuo magnifico futuro. Una volta fatto questo, una persona come te capace di tanto amore, non avrà certo problemi a scrivere nuove e bellissime storie d'amore.

Un abbraccio fortissimo.
Dottor Amore.

problema d'amore 7lunedì 3 agosto 2015

Ho una relazione extra da * anni, o meglio, lui ha una relazione extra, io sono libera, mi ha sempre promesso che lascerà la moglie ma io mi avvicino ai * e la sera vado a dormire da sola, lei lo tiene a se con il ricatto dei figli e lui non ha il coraggio di andar via, ho pensato di mandare una lettera alla moglie dicendogli che esisto ma ho paura che lui mi lasci. Come faccio a farli lasciare?

----------

Risposta:
Cara amica,
Ti consiglio di rivedere il tuo problema da un altro punto di vista. Mi chiedi come si può fare per far si che il tuo attuale compagno lasci la propria relazione ufficiale per farne una nuova con te, invece io ti propongo di domandarti quello che vuoi veramente da quest'uomo e quello che realmente ti può dare. Fai un'analisi profonda dei tuoi sentimenti, e prova a valutare se quello che senti per quest'uomo può valere veramente il tuo tempo ed i tuoi desideri di coppia fissa, quindi datti un termine. Se entro, ad esempio, un anno la situazione non si stravolge, allora io ti consiglio caldamente di stringere i tuoi sentimenti e di guardarti intorno per trovare in un altro uomo la soddisfazione di un desiderio di coppia "alla luce del sole".
Un abbraccio.

problema d'amore 6lunedì 3 agosto 2015

Ciao,
non so neanche perché sto scrivendo ma devo raccontare a qualcuno cosa mi è successo oggi altrimenti impazzisco, vorrei davvero tanto sapere come comportarmi perché credo che qualsiasi cosa io faccia sia sbagliata ma forse tu non leggerai neanche quello che sto scrivendo, alla fine sono una delle tante in cerca di pareri. Convivo ormai da * anni e da qualche mese mi son resa conto che * mi guardava meno che mai ma sai pensi che sia il momento, che passerà, che il lavoro lo stressa e poi quando lui parte per l’ennesimo viaggio di lavoro, ultimamente erano raddoppiati ti parte il dubbio, sembra stupido ma non mi ero mai preoccupata prima quando non rispondeva al telefono, ho sempre pensato che da buon dormiglione appena arrivato in albergo era crollato, questa sera invece ho provato a chiamare più volte, avrò fatto 30 telefonate, proprio da folle, alla fine ha risposto chiedendo quello che mi succedeva, sentivo la voce un po’ seccata ma ero già più tranquilla se fosse stato con un’altra non avrebbe risposto vero? Ho pensato di averlo svegliato ed ho inventato una perdita alla lavatrice, quando stava per riattaccare ho sentito un sussurro, li per li ho pensato alla mia immaginazione ma cavoli sembrava veramente una donna che diceva qualcosa. Ho cominciato a sentirmi impazzire, ho smesso adesso di cercare in casa tracce di un’altra ed il risultato è stato che ho trovato dei preservativi che non usa con me in una giacca, sono disperata, chissà da quanto tempo va avanti e se è una relazione stabile o tante occasionali, lui tornerà lunedì, per adesso non credo che dirò nulla, preferisco affrontare le cose di persona e spero tanto in un tuo consiglio, dalla foto sembri una persona così perbene, che devo fare? Sono tentata di lanciargli tutte le cose dalla finestra. *

----------

Risposta:
Cara amica,
non trarre conclusioni che possono risultare affrettate. Capisco che quel che hai vissuto ti abbia scossa, ma prima accusarlo di tradimento devi cercare delle certezze. Non farti prendere dalla disperazione, fai tre respirino profondi e soprattutto cerca delle prove che ti portino una certezza, ma nel frattempo devi sforzarti di mantenere con lui un atteggiamento non accusatorio. Prenditi qualche giorno di tempo per approfondire i tuoi dubbi in maniera quanto più distaccata e razionalmente bilanciata possibile. Ricontattami fra una settimana e fammi sapere come è andata.
Un abbraccio.

problema d'amore 2lunedì 3 agosto 2015

Caro dottor Amore, Mi chiamo * ed ho * anni. Ti scrivo per chiederti un consiglio. Ho una storia extra coniugale da ormai * anni con una collega. Inizialmente la cosa è partita un po per gioco, un perchè era un periodo brutto con mia moglie. Ad oggi però il rapporto con mia moglie è ripartito, abbiamo ritrovato una intesa che pensavo fosse ormai persa. Tutto questo mi fa ripensare alla mia storia con l'amante che, al contrario, diventa ogni giorno più insostenibile, da parte sua le pretese avanzano e io riesco a gestire sempre meno la situazione. Dottor amore, come mi consigli di agire?

----------

Risposta:
Caro amico, la tua è una situazione nel complesso positiva e ti spiego subito perchè: ritrovare l'intesa, anche dopo anni, in un matrimonio in via di rottura è un segnale prezioso da proteggere e coltivare. Significa che, nonostante gli eventi la persona che hai sposato sa stare al tuo fianco così come tu, in fondo, stai con una persona che potenzialmente ti completa per davvero. I periodo "bassi" sono dolorosi e difficili da superare, e se le persone non sono veramente compatibili per caratteristiche e modo di interpretare la vita, questi periodi nella maggioranza dei casi provocano la rottura del rapporto.
L'esserti concesso una relazione extraconiugale è una reazione quasi istintiva che voleva metterci subito al riparo dalle difficoltà del momento.
Il mio consiglio è quello di non sottovalutare la "ripresa" che stai avendo con tua moglie, e di iniziare a dialogare con la tua amante per farle capire che non c'è futuro nella relazione extraconiugale. Ti avverto: non sarà facile, ma più rimandi la risoluzione, più rischi di compromettere tutte e due le relazioni. Fammi sapere poi come si evolve la situazione.
Un abbraccio,
Dottor Amore.

problema d'amore 1lunedì 3 agosto 2015

Caro Dottor Amore, sono * del * e mi sto separando da mio marito * del * dopo * anni di matrimonio e * di fidanzamento. Come puoi capire è un distacco lacerante, perchè siamo stati l'uno per l'altra il primo amore. Ma gli amori nati così presto (avevo * anni) prima o poi presentano il conto e io mi sono resa conto di volergli un bene dell'anima ma di non amarlo. Credo di aver fatto, seppur con sofferenza, la scelta giusta. Ora vorrei chiederti qualche consiglio per trovare un Amore come quello che sogno da tanto tempo ... Grazie sei un tesoro.

----------

Risposta:
Cara Amica,
per prima cosa ti do tutto il mio appoggio morale per superare la difficile fase che stai vivendo. E' indubbiamente vero che il più delle volte, nel crescere col primo compagno dei tempi dell'adolescenza si arrivi ad un punto di rottura. Anche se vi sono comunque delle eccezioni che "confermano la regola".
Il coraggio che hai trovato per affrontare la vita e rimetterti in gioco ti aiuterà sicuramente a porti verso gli altri in un modo propositivo.
Mi chiedi se troverai mai un Amore con la "A" maiuscola come quello che sogni da tempo: bene, ti dico di guardare bene dentro te stessa, tenere ben a mente le esperienze che hai avuto col tuo compagno passato e valutare bene le persone che ti circonderanno, cercando di scartare quelle che ti ricorderanno dei difetti per te non tollerabili... e per il resto, fatti guidare dal cuore. Sarà infatti il sentimento la luce guida per far si che tu possa trovare la persona giusta che ti accompagni alla vecchiaia.

Un augurio ed un abbraccio.

Dottor Amore

Scrivi a Dottor Amore
Leggi anche le altre risposte, selezionando una pagina qui sotto


LEGGI ANCHE: