Dottor Amore: consulenza online per problemi sentimentali

Dottor Amore: consulenza online per problemi sentimentali

...più info

La consulenza fornita è di tipo puramente orientativo.
Non vuole e non può essere intesa in alcun modo al pari o sostitutiva di una terapia psicologica presso un professionista accreditato.

ci sono 521 messaggi in 105 pagine.
Stai visualizzando la pagina 86
problema d'amore 146luned 3 agosto 2015

Spiego in breve la mia storialo scorso sabato sono andata in una discoteca gay dove non era mai stata, mi sono accorta di questa ragazza (*) mentre camminavo, ci siamo trovate praticamente di fronte e lei mi ha sorriso (non so per quale motivo, pu essere semplicemente per cortesia o perch sua abitudine farlo) questa ragazza ci lavora in quella discoteca (*) ma quella sera non stava lavorando, questo sabato ci tornerper non so come comportarmi, sono abbastanza timida e introversa..non saprei nemmeno con che scusa fermarla. Oltre alla timidezza c da contare che sar anche con amiche, il dovermi buttare in mezzo al suo gruppo di amiche e chiedere a lei qualcosa mi imbarazza ancora di pisolo che non ho molte possibilit. Non so cosa fare, come comportarmi. Non mi viene in mente nessuna scusa per fermarla, in realt ho paura di un NO.Mi dia qualche consiglio Grazie

----------

Risposta:
Cara amica,
c' solo una cosa che pu fare pi paura di un "no" ed il rimorso di non aver provato a fare neanche la domanda.
Ti consiglio di non farti assillare dalla paura del "no". Accettalo come possibilit, ma lanciati in modo naturale. Cerca di agganciarti ai suoi discorsi. Ascolta prima i suoi interessi, poi intervieni cercando di mostrarti in modo pi naturale possibile. Una volta che avrete stabilito un contatto basato sugli interessi reciproci, con calma, prova ad affrontare il discorso lanciandoti.

Con affetto,
Dottor Amore

problema d'amore 145luned 3 agosto 2015

Ciao sn * ho un problema...Da quasi * anni sto cn un ragazzo (*.) che amo o almeno credo di amare, dopotutto ho solo * anni nn so cosa sia davvero l'amore.. comunque i nostri genitori lo sanno e ormai si sn affezzionati a noi...Ogni tanto mi capita se un ragazzo mi da tante attenzioni di sentire qualcosa x lui anche se sn fida, per nnt di che!Io e * spesso litighiamo xk abbiamo due caratteri molto diversi: io sn socievole e amica di tutti lui e troppo geloso tanto che nn mi fa uscire nemmeno fuori casa xk c' mio cugi cn un suo amico.. Vuole lasciarmi xk esco fuori casa un p soffro ma ormai sto pensando di lasciarlo andare xk la vita sta diventando impossibile che faccio?P.S. Lui mi ama tantissimo e soffre x me, piange anche!

----------

Risposta:
Cara amica,
La gelosia del tuo ragazzo nasce dalla paura che tu possa cedere alle lusinghe di qualcun altro.
E, sbagliando, pensa di risolvere questa sua paura tenendoti lontana da ogni situazione che potrebbe generare un corteggiamento da parte di qualcun altro.
Dovresti parlare con lui esponendogli il problema in questi termini, facendogli capire che non sei pronta a rinunciare alla tua vita sociale per i suoi timori, quindi ascolta quali sono le sue risposte e cerca di trarre delle conclusioni.
E che queste conclusioni non siano influenzate dalla conoscenza dei vostri genitori.

Ad ogni modo, non c' una et "giusta" nella quale si capisca cosa sia davvero l'amore. Forse perch non si riuscir mai a capire cosa sia davvero

Un saluto.
Dottor Amore

problema d'amore 144luned 3 agosto 2015

Salve Dottore, mi chiamo *, ho * anni e sono fidanzata da * anni e mezzo con un ragazzo di una citt a pochi km dalla mia. Lui gentile, rispettoso, sincero, serio e vuole stare con me per tutta la vita...un ragazzo d'oro! Ma, non vuole ci che voglio io. Ci vediamo solo nel week end, non per problemi legati al lavoro( * e ci non gli porta via tempo)o legati allo studio(ha * anni e non ancora riuscito a laurearsi alla triennale), ma per abitudine e per evitare di spendere troppo in benzina(dipende dai suoi genitori, moltissimo). Nell'ultimo periodo, abbiamo parlato tanto di ci che provo:vorrei vederlo di pi e condividere con lui pi tempo (dopo * anni, credo sia normale volere una storia pi "vissuta"). Risultato? Tutto come prima! In settembre ci siamo allontanati perch mor mia nonna e non mi stette vicino... Poi, siamo ritornati insieme perch gli voglio bene, davvero. Ma, volere bene diverso da amare, no? E quando si ama? Poi, sar sincera... non mi attrae come prima. Ho voglia di conoscere nuove persone... ma se sbagliassi? Se mi pentissi? Forse, ho paura di restar sola? Oppure, ho paura di non trovare una persona tanto buona? Grazie per l'attenzione.Saluti.

----------

Risposta:
Cara amica,
il modo migliore per capire quello che ti aspetti dal futuro quello di fare un gran respiro ed affrontare questi tuoi interrogativi direttamente con lui.
Come dici tu, un ragazzo d'oro, quindi merita tutta la tua sincerit, anche se questa sincerit dovesse far male o dovesse portare ad un vostro allontanamento.
Ti domandi se intraprendendo una nuova strada dovessi sbagliare. Bene, io ti dico che non si pu mai veramente sapere quando si sbaglia, se prima non si commette un errore.
E ad ogni errore si impara e si cresce. E soprattutto, nel caso vi si pu porre rimedio, in una maniera o nell'altra.
meglio "sbagliare" con giudizio, cos da non aver, un giorno, il rimorso di non aver assecondato il proprio istinto.

Un saluto,
Dottor Amore

problema d'amore 143luned 3 agosto 2015

Salve dottor amore, gli scrivo riassumendo la mia storia, * anni e mezzo fa conobbi un ragazzo via chat, ci frequentavamo ma poi disse di dover partire e forse non tornava pi e per non soffrire uno dei 2 mise termine alla situazione. mi festeggi il compleanno portandomi a casa sua , cucinando per me e facendomi trovare una torta a sorpresa, e quella ser mi baci di nuovo. poi and via e dopo un po mi fidanzai, dopo 4 mesi torn chiedendomi di vedermi ma non accettai visto che ero fidanzata. A distanza di 3 anni e mezzo mi trovo un mess sulla posta di virgilio ed era lui, poi mi chiama al tel e mi vuole vedere per un gelato. In quel periodo stavo passando un brutto momento con mio ragazzo, e accetto di vederlo anche perch mi faceva piacere vederlo dopo tutti questi anni di distanza. ci vediamo e magiato questo gelato ci baciamo, poi iniziamo ad uscire qualche sera, ci frequentiamo, lui fa il dolce con me. siamo acquario tutti e due. mi dice che sono una persona speciale, che mi vuole bene, e vedo che quando sta con me sta bene ed preso. poi lui torna con la ex, e noi ci vediamo uguale e ci baciamo ancora.. ma tipo per 2-3 ore di fila.. alla fine ci siamo lasciati tutti e due. poi arriva un giorno mi dice che mi vede come un amica e che se lui farebbe altro con me, farebbe solo del sesso e io non me lo meriterei. in quel momento il mio ex (attuale) mi ha chiesto di riprovare, e per vedere come reagisce lui gli ho detto di essere tornata con il mio ex, e lui al telefono mi dice, perche ci sei tornata? per quale motivo? per stare male? ricordi come stavi? insomma mi ricordava solo le cose negative! da li sparisce, e lo sento dopo circa 3 mesi.. io ci vediamo di nuovo, ma come amici.. lui era fidanzato e li finiamo per litigare di brutto e mi manda un messaggio e mi dice di non cercarlo pi, di sparire dalla sua vita e tante altre cose brutte. Per 2 mesi ho tenuto duro ma poi nn ce l'ho fatta e l'ho cercato inviandole un messaggio su facebook.. dicendo che mi dispiace di tutto quello ke era successo e ke volevo fare pace, anche se la colpa in fondo non era mia ma sua.. lui mi risponde subito e mi dice che anche per lui la stessa cosa, che vuole fare pace, che gli dispiace per quello che ha detto e che non voleva e che gli ero mancata, si fa pace e mi dice che mi sarebbe venuto a trovare in giorni, passa 1 mese e non sento niente. Un giorno ci siamo trovati su facebook e gli ho detto che tra poche giorni sarei partita e lui la sera stessa venuto mi ha portato a cena fuori e come tutte le altre volte mi ha baciata. Io l'ho guardato e gli ho detto che nn lo capisco perche prima mi dice che vuole amicizia e poi mi bacia, e lui mi ha risposto: nemmeno io a volte mi capisco. mi abbraccia mi stringe a lui.. dice di essere attratto da me.. poi ci siamo visti pure la volta dopo e l abbiamo fatto l'amore. io non lo capisco.. a volte mi fa capire cose e a volte mi fa capire altre.. lei ci capisce qualcosa?

----------

Risposta:
Cara amica,
il vostro un vero e proprio rapporto "a distanza".
Pare semplicemente che tutti e due non vogliate costruire un rapporto "classico", ma, a suo modo, ne avete gi creato uno abbastanza stabile in grado di superare diverse difficolt.
Probabilmente, se matureranno le giuste condizioni, gli eventi futuri vi vedranno insieme anche come coppia classica.

Un caro saluto,
Dottor Amore

problema d'amore 142mercoled 11 novembre 2015

Buongiorno dott. Amore, sono * La ringrazio vivamente per le sue parole.Credo anch'io sia andata cosi. Anche se lui ha in qualche modo tenuto sempre una porticina aperta. Questo "fatto" mi aveva comunque dato una grande carica. Il pensiero di poter pensare che anche lui, persona molto intraprendente e carismatica potesse provare interesse per me mi dava una forte autostima. Infatti dopo che lui mi ha detto palesemente basta sms e che era solo semplice amicizia mi ha destabilizzato. Addirittura quando mi vede in macchina mi evita e non mi saluta. Non ho piu avuto la possibilita di poterci parlare o sentirlo al telefono anche per fare una chiacchierata come ai vecchi tempi. Ma poi a cosa servirebbe? Grazie!

----------

Risposta:
Cara amica
Serve semplicemente per non far scaturire in te false speranze. Probabilmente, il giorno in cui ti sarai dimenticata di lui ed avrai trovato la tua stabilit sentimentale, riuscirai a scambiare realmente due chiacchiere disinteressate... come ai vecchi tempi!

Un saluto,
Dottor Amore

Scrivi a Dottor Amore
Leggi anche le altre risposte, selezionando una pagina qui sotto


LEGGI ANCHE: