problema d'amore 124martedì 4 agosto 2015

Non riesco a volare via, atto terzo

Ancora notte gentilissimo, ormai“confidente della oscurità” che ci ritrova qui;) Le replico concisamente(stia tranquillo:)) i miei più sinceri ringraziamenti, per la sua seconda risposta, con annesse avvedute considerazioni! Ed anche stavolta ha trovato un modo per esortarmi a guardare ancor meglio dentro questi oscuri meandri del mio ego "bifasico";) Ma come lei stesso mi ha invitato a non fare, mi esimerò dal rispondere alla sua ulteriore domanda; scaturita evidentemente dai miei successivi chiarimenti! Invece desidero farle un affettuosissimo “appunto”; per quanto consapevole che il suo intento sia stato squisitamente benevolo; ma ritengo che attualmente, allontanarmi, specialmente dal “secondo amore..” non mi porterebbe ad altro che al disfacimento definitivo con il medesimo! Nonché alla certezza assoluta di entrambi; che per risolvere ogni mio problema io debba SCAPPARE! E non è ciò che voglio, né debbo più fare! Non almeno al momento; poiché lo riterrei deleterio, oltre che fuorviante dal mio reale obiettivo(ricominciare a VIVERE)! Sono consapevole altresì che (con le innumerevoli epistole che riceve quotidianamente), facilmente le sarà potuto sfuggire il “fugace particolare”; in cui le accennavo che il “nuovo amore” mi è già praticamente regolarmente lontano per motivi professionali e, sono state pochissime, per quanto protratte, intense e determinanti, le occasioni in cui poter vivere il nostro amore! Ho tenuto a precisarle quanto, giacché al momento, pur rinnovandole la mia più leale riconoscenza, mi ritrovo punto e a capo! Ergo: attenderò con circoscritta prudenza che gli eventi si evolvano secondo un “fisiologico corso”.. Abbandonandomi per così dire, a Quella che da sempre, ho ritenuto la “Madre” di molti degli esiti delle vite di noi tutti, ovvero: la PROVVIDENZA!! E visto che per quanto mi sia stato finora possibile, non ce l’ho ancora fatta a dare la parola fine, a questa che pare sia divenuta una “Storia di altalena infinita”! Non mi resta altra strada da percorrere che lasciarmi trascinare da scelte estemporanee, senza arrovellarmi neanche per un giorno in più! E di ciò, si consideri pure amabile e “indiretto regista”, grazie appunto ai suoi interventi concisi ed eloquenti! Certa della sua più totale e corretta professionalità; nonché magnanimità per il mio commento, mi scuso ugualmente; se in qualche modo abbia violato la sua sensibilità, riservandomi altresì di risponderle, in caso di sua gentile ulteriore osservazione. Grazie! La sua nottambula “preferita” ;)

Risposta:
Carissima amica,
Riprendo da questa lettera oramai un po' datata per chiedere quelli che sono poi stati gli sviluppi della sua delicatissima storia.

Cari saluti,
Dottor Amore.


Per una consulenza privata, personalizzata e approfondita via mail, potete richiederla al costo di 9,90 eur, cliccando il pulsante qui sotto.


Consulenza Privata
Dottor Amore
via mail
€ 9,90
Scrivi a Dottor Amore

LEGGI ANCHE: