problema d'amore 989lunedì 28 agosto 2017

Lui mi accusa di non aver fiducia in lui, ma non è così.

Siamo insieme da due anni,
dopo aver fatto davvero l'impossibile l'uno per l'altra.

Ora, però, lui si sta comportando male verso di me, scaricando ogni cosa sul pensiero che io non ho fiducia in lui, ma non è così.

Pur avendogli fatto presente la sua mancanza di rispetto e i suoi modi sbagliati di comportarsi con me, lui non cambia, ma pretende che cambio io.

Non so davvero cosa fare, poichè non vedo amore da parte sua.

Risposta:
Cara amica,
la percezione che lui ha nei tuoi riguardi è quella che non gli stai concedendo abbastanza fiducia.

So bene che da parte tua non mancherà la fiducia, ma per capire meglio cosa lui intenda con queste accuse, dovrai analizzare più a fondo le dinamiche che lo portano a dichiarare le tue mancanze.

La cosa più facile è che in realtà lui non si senta ascoltato e capito. Dovete fare uno sforzo in più per comunicare mglio sulle questioni che toccano la fiducia.

Prova a fare più attenzione alle dinamiche che si svolgono nella discussione la prossima occasione che lui ti lancerà nuovamente questa accusa e, anziché rasserenarlo all'infinito, prova a fargli capire che non comprendi cosa realmente lui voglia dire.

Attenzione però: tutto questo va fatto in situazioni di calma. Inutile cercare di ragionare quando gli animi sono già esasperati.


Per una consulenza privata, personalizzata e approfondita via mail, potete richiederla al costo di 9,90 eur, cliccando il pulsante qui sotto.


Consulenza Privata
Dottor Amore
via mail
€ 9,90
Scrivi a Dottor Amore

LEGGI ANCHE: