problema d'amore 1042mercoledì 20 settembre 2017

Lei parte per una settimana, ma invece che tornare mi lascia.

Salve
ho 33 anni e la mia ragazza 26 entrambi abbiamo due bimbe con diverse persone che vivono con noi e fino a poco tempo fa (1 mese) eravamo una famiglia unita.

Fino a quando lei è dovuta partire per andare una settimana in italia e non è più tornata dicendomi che stava male per una forte depressione, già che lei ne soffre.

Dopo alcune litigate ha deciso di non tornare dicendomi che ha bisogno di dedicare del tempo per lei e di ritirarsi su.
In tutto questo dice che mi ama, ma da un giorno all'altro il cambio è stato drastico.

dimenticavo di dire che noi viviamo all'estero...

ora sono in preda al panico...
non so cosa fare...

non mi do una risposta gia che lei dice che mi ama...
e fino a pochi giorni prima era lei che diceva a me di aver paura che l'avrei lasciata.

Vorrei tanto che tornasse da me, mia figlia di questo ne sta risentendo molto perche per lei é la sua mamma.

Sono cosciente che anche io ho fatto degli sbagli...

la ringrazio di cuore.

Risposta:
Caro amico,
la situazione è abbastanza articolata e ti dico sin da subito che sarebbe opportuno cercare un aiuto concreto da uno specialista per una vera e propria terapia, dapprima per la tua ragazza ed, eventualmente in seguito, di coppia.

La depressione ha infatti una infinità di sfaccettature nella vita reale.
Il primo passo da fare è quello di capire la depressione più a fondo, analizzarla e fare in modo che la persona possa riuscire a controllarla.

Il gesto della tua ragazza, basandomi sul tuo racconto, sembrerebbe dovuto ad una perdita di controllo delle emozioni, passando dallo sconforto all'azione, cioè quella di non tornare più da te.

Se hai delle persone in Italia che possano aiutarti a prendere contatto con lei, cerca di farti aiutare per valutare assieme a lei un aiuto di uno specialista.

Nel frattempo confortala, usa empatia con lei. Non trattarla come una malata, ma donale tutto l'amore che puoi. Dovrai starle vicino col cuore, per quel che ti sarà possibile.

Evita ogni tipo di contrasto o discussione, evita di parlare di responsabilità in questo momento delicato.

Sii molto comprensivo con lei. È un momento cruciale in cui l'affetto incondizionato può fare la differenza. Quindi non negarglielo.

Cerca di avvicinarti in Italia in condizioni più serene possibili e, quando la situazione diverrà meno tesa, cerca di affrontare concretamente i problemi attraverso l'aiuto di un valido terapista.

Un abbraccio.


Per una consulenza privata, personalizzata e approfondita via mail, potete richiederla al costo di 9,90 eur, cliccando il pulsante qui sotto.


Consulenza Privata
Dottor Amore
via mail
€ 9,90
Scrivi a Dottor Amore

LEGGI ANCHE: