problema d'amore 953lunedì 22 maggio 2017

Sparisce dicendomi di non essere innamorato. Ma poi torna

Buongiorno Dott. Amore,
le scrivo perché vorrei avere una sua opinione circa questa situazione.

Ho frequentato per diverso tempo un ragazzo di 29 anni, io ne ho 31.

Diciamo che ci sono stati molti alti e bassi nella relazione, lui inizialmente era molto affettuoso, propositivo, ma poi all'improvviso ha iniziato ad allontanarsi sia a livello mentale che fisico.

Praticamente è sparito dicendomi di non essere innamorato.

Così da un giorno all'altro!

Questo è capitato 2 o 3 volte.

Le sue sparizioni hanno durata variabile, io in quelle fasi cercavo sempre e comunque di stargli vicino come potevo e gli scrivevo spesso senza arrabbiarmi o fargli pressioni.

Lui non rispondeva mai.

Passati i periodi di crisi ritornava a cercarmi e riprendevamo la frequentazione.

Lui si giustificava dicendo che ha paura di innamorarsi di me, ha paura di non essere alla mia altezza.

Oltretutto lui fatica a reggere lo stress e fa un lavoro che lo impegna molto.

Per questo si sentiva in colpa a trascurarmi per il suo lavoro e anche questo era fonte di crisi per lui, temeva che io un giorno o l'altro mi sarei stancata di lui e l'avrei lasciato.

Io non so che pensare!

Ogni volta che torniamo insieme lui è sempre più affettuoso di prima, pieno di premure, mi parla del nostro futuro insieme, abbiamo una storia ufficiale nel senso che ci siamo presentati ai rispettivi parenti e genitori, eppure ciclicamente lui va in crisi e sparisce!!!!!!!!!!!!!!!

Ho notato che anche quando mi lascia rimane comunque geloso di me, perché un paio di volte è capitato che lui si arrabbiasse con me per gelosia, pur non stando più insieme.

Quando sparisce la scusa è sempre la stessa: non sono innamorato.

Eppure a me sembra così strano!

Quando stiamo insieme sembra davvero innamorato!!

E se non lo è allora come mai è geloso e si arrabbia se io mi avvicino ad altri ragazzi quando lui mi lascia???

Io vorrei davvero stare con lui e riuscire ad avere una storia seria senza questi problemi!

Secondo te che devo fare?!

Ora sono 4 mesi che mi ha lasciata, questo è il periodo più lungo finora.

Ho smesso anche di scrivergli perché lui mi ha detto che non vuole sentirmi!

Che faccio????
Grazie!!

Risposta:
Cara amica,
è abbastanza evidente che da parte sua non ci sia una completa apertura verso di te.

Il contrasto tra i suoi comportamenti e le sue dichiarazioni implicano dei suoi aspetti più profondi che non condivide con te e, forse, neanche con se stesso.

I motivi per cui lui assuma questo atteggiamento possono essere innumerevoli.

Ma tra i più probabili ne troviamo due:

Potrebbe vivere una particolare forma di narcisismo, dove non riesce  a mantenere un legame per problemi legati ad una accettazione dell'altro che non si riesce a gestire.

Oppure potrebbe, più semplicemente, nasconderti (per i più svariati motivi) qualcosa della sua vita che lo porta ad allontanarsi da te.

Probabilmente la cosa migliore da fare sarebbe quello di prenderne le distanze ed aspettare che lui torni.
Prima, però, di ricominciare cone se nulla fosse, sarebbe il caso di affrontare un dialogo profondo per sviscerare i reali problemi.

Nel caso si incontrassero difficoltà, sarebbe auspicabile chiedere con l'ausilio di uno psicoterapeuta nell'ambito di un percorso di coppia.


Per una consulenza privata, personalizzata e approfondita via mail, potete richiederla al costo di 9,90 eur, cliccando il pulsante qui sotto.


Consulenza Privata
Dottor Amore
via mail
€ 9,90
Scrivi a Dottor Amore

LEGGI ANCHE: