problema d'amore 101martedì 4 agosto 2015

Solo ora ho capito quanto la amo

Gentilissimo Dottor Amore Le scrivo per un aiuto troppo importante per quanto riguarda il percorso della mia vita. Mi chiamo * e ho trascorso * anni di vita con mia moglie *, * di matrimonio e * di fidanzamento. Da circa * mesi sono andato via da casa mia e tra circa * andrà in Tribunale per la separazione definitiva con mia moglie. E' stato un trscorso degli anni di amore intenso sia per lei che per me accompagnato delle volte da discussioni e diverbi per i quali ora che sono senza di lei mi sono chiari come non era successo mai e aggiungo che sono stato io tantissime volte la causa... per motivi forse futili molte volte e altri più accesi per i tanti errori che ho commesso nella mia vita privata fuori da casa mia tradendola tante volte. Ora come non mai sento che il vero amore della mia vita e LEI. Abbiamo due figli splendidi * * anni laureata... e * * fa il *. Non riesco a farcela.. mia manca da morire ma sono certo che per quanto riguarda la nostra unione è realmente terminata. Le dico con tutta sincerità che mia moglie è senza alcun dubbio una persona onesta, una moglie splendida e una mamma eccezionale... Nonostante io sia un uomo estroverso cerco di superare questo tragico momento della mia vita con tanta forza che non pensavo di avere all'interno del mio ego non riesco a non pensarla un solo istante. Vorrei chederLe una gentilezza con tutto il mio cuore.... consigli o aiuti per poterla riprendere accanto a me anche aspettandola all'infinito. La saluto cordilmente certo di sua Sua risposta.

Risposta:
Carissimo amico,
arrivare a prendere la decisione di separarsi con il proprio compagno è una strada lunga e difficile.
Proprio per questo, puoi prendere questa decisione come un ultimo estremo atto messo in atto per farti comprendere cose che altrimenti non avresti mai compreso.
Questi forti sentimenti che ora provi per tua moglie non li avresti probabilmente mai provati se non ci fosse stata questa drastica decisione.
Se scegli la strada della riconquista, inizia a tenere ben a mente che sarà sicuramente lunga e più difficile di questo periodo che stai vivendo.
Non pensare che il tuo pentimento, per quanto sincero ed espresso con sentimento, possa bastare a riconquistare la donna che ami.
D'altronde, è sicuramente un buon punto di partenza.
La prima cosa che ti consiglio di fare, è quella di aprire il tuo cuore a tua moglie, descrivile tutto il tuo disagio, dille del tuo profondo pentimento e raccontale di tutto l'amore che senti per lei. Ti dico subito che non servirà a molto, e non illuderti che questo possa cambiare le cose a breve termine. Ma sarà l'inizio per un nuovo dialogo. Quindi, quando le parlerai, cerca di non alludere al fatto che vuoi riprendere subito la relazione e che da domani sarai un uomo nuovo. Dille piuttosto che ha tutto il diritto a portare avanti la vostra rottura, e che comunque rispetti le sue decisioni pur se questo ti fa soffrire. Dille anche grazie, perché anche grazie a questa rottura hai scoperto tutto l'amore che hai per lei. Falle una nuova dichiarazione d'amore che parta dal cuore, poi lasciala andare per la sua strada e cerca di recuperare tutta la strada che hai perduto. Cerca di riconquistarla con determinazione e serenità.
E dato che mi hai scritto con parole che trasudano sentimenti, ti consiglio di sfruttare questa tua capacità, usando delle lettere da far avere a tua moglie, fatte di parole semplici e sentimento.
Un "in bocca al lupo",
Dottor Amore.


Per una consulenza privata, personalizzata e approfondita via mail, potete richiederla al costo di 9,90 eur, cliccando il pulsante qui sotto.


Consulenza Privata
Dottor Amore
via mail
€ 9,90
Scrivi a Dottor Amore

LEGGI ANCHE: