Dottor Amore: consulenza online per problemi sentimentali

Dottor Amore: consulenza online per problemi sentimentali

...più info


Per avere una consulenza privata, specializzata, personalizzata e approfondita via mail, potete richiederla al costo di 9,90 eur, cliccando il pulsante qui sotto.


Consulenza Privata
9,90 €

La consulenza fornita è di tipo puramente orientativo.
Non vuole e non può essere intesa in alcun modo al pari o sostitutiva di una terapia psicologica presso un professionista accreditato.

ci sono 521 messaggi in 105 pagine.
Stai visualizzando la pagina 91
problema d'amore 103martedì 4 agosto 2015

Buongiorno Dott.Amore Mi chiamo * ho * anni, vorrei un consiglio. Mi piace un ragazzo molto più piccolo di me * ho molta attrazione per questo ragazzo e penso che anche lui è attratto da me, non posso parlare di vero amore anche perchè siamo usciti soltanto due volte, un aperitivo e una cena dove a fine serata mi ha baciato, è stato molto bello. Poi dopo alcuni miei sms e con sua risposta puff è sparito mi evita. Mi da l'impressione che sia bloccato nei miei confronti anche se prova attrazione e ne sono sicura. Non so cosa lo blocca forse la paura del classico 2 di picche? ho la paura di non saper gestire una storia con me? Mi faccio tutte queste domande in continuazione, non so se devo continuare a spingere sul vederci oppure aspettare un suo invito che a questo punto non so se mai lo farà. Lo vedo ogni * giorni circa per delle consegne *, ieri lo rivisto dopo i soliti * giorni ed era molto imbarazzato, mi guardava ma non ha detto niente sull'argomento di vederci. Mi piace molto ma lui ha frenato subito non ha dato la possibilità di conoscermi e io di conoscere lui. Aspetto tuo consiglio

----------

Risposta:
Cara amica,
in effetti, dalla tua descrizione, il suo atteggiamento può essere quantomai equivoco.
Il mio consiglio è quello di non aspettare le sue mosse, ma al contempo di non "aggredirlo".
Prova a chiamarlo nel tardo pomeriggio, e, con una scusa anche banale, digli che ti farebbe molto piacere scambiare due chiacchiere e "nulla più" di fronte ad un aperitivo.
Una volta che sei riuscita ad ottenere l'incontro, cerca di approfondire con calma l'argomento per cercare di scoprire quali siano i suoi impedimenti.
Non lasciarti andare ad eccessiva disponibilità, ed al contempo non farti vedere neanche troppo chiusa.
Fatta breccia nelle sue motivazioni, se ne vedi la possibilità, pian piano rivela qualche tuo sentimento e descrivi come lui appare ai tuoi occhi.
Attenzione, però. Se proprio non vuole in alcun modo rivederti ad un appuntamento "a tu per tu", allora il messaggio è chiaro: non gli interessi.
In bocca al lupo!
Dottor Amore.

problema d'amore 102martedì 4 agosto 2015

Buongiorno caro dottore...volevo porre un quesito generale... puo'un uomo che ha appena iniziato una relazione cercare insistentemente un'altra donna e avere con lei dei rapporti fisici sublimi? se uno e'innamorato nn dovrebbe avere in testa un'altra persona...! tu cosa ne pensi? so che nn si puo'generalizzare ma in linea di massima? grazie

----------

Risposta:
Cara amica,
l'innamoramento da parte di un uomo verso una donna, cancella l'interesse verso le altre donne, superando la fisicità tutta maschile dettata dal testosterone.
Se lui si dichiara innamorato di te, e tu hai la certezza che stia cercando altre donne, allora, carissima amica, quasi con certezza posso dirti che ti sta mentendo.
In breve: se uno è veramente innamorato, ha in testa la persona di cui si è innamorato e nessun altra.
Un abbraccio,
Dottor Amore.

problema d'amore 101martedì 4 agosto 2015

Gentilissimo Dottor Amore Le scrivo per un aiuto troppo importante per quanto riguarda il percorso della mia vita. Mi chiamo * e ho trascorso * anni di vita con mia moglie *, * di matrimonio e * di fidanzamento. Da circa * mesi sono andato via da casa mia e tra circa * andrà in Tribunale per la separazione definitiva con mia moglie. E' stato un trscorso degli anni di amore intenso sia per lei che per me accompagnato delle volte da discussioni e diverbi per i quali ora che sono senza di lei mi sono chiari come non era successo mai e aggiungo che sono stato io tantissime volte la causa... per motivi forse futili molte volte e altri più accesi per i tanti errori che ho commesso nella mia vita privata fuori da casa mia tradendola tante volte. Ora come non mai sento che il vero amore della mia vita e LEI. Abbiamo due figli splendidi * * anni laureata... e * * fa il *. Non riesco a farcela.. mia manca da morire ma sono certo che per quanto riguarda la nostra unione è realmente terminata. Le dico con tutta sincerità che mia moglie è senza alcun dubbio una persona onesta, una moglie splendida e una mamma eccezionale... Nonostante io sia un uomo estroverso cerco di superare questo tragico momento della mia vita con tanta forza che non pensavo di avere all'interno del mio ego non riesco a non pensarla un solo istante. Vorrei chederLe una gentilezza con tutto il mio cuore.... consigli o aiuti per poterla riprendere accanto a me anche aspettandola all'infinito. La saluto cordilmente certo di sua Sua risposta.

----------

Risposta:
Carissimo amico,
arrivare a prendere la decisione di separarsi con il proprio compagno è una strada lunga e difficile.
Proprio per questo, puoi prendere questa decisione come un ultimo estremo atto messo in atto per farti comprendere cose che altrimenti non avresti mai compreso.
Questi forti sentimenti che ora provi per tua moglie non li avresti probabilmente mai provati se non ci fosse stata questa drastica decisione.
Se scegli la strada della riconquista, inizia a tenere ben a mente che sarà sicuramente lunga e più difficile di questo periodo che stai vivendo.
Non pensare che il tuo pentimento, per quanto sincero ed espresso con sentimento, possa bastare a riconquistare la donna che ami.
D'altronde, è sicuramente un buon punto di partenza.
La prima cosa che ti consiglio di fare, è quella di aprire il tuo cuore a tua moglie, descrivile tutto il tuo disagio, dille del tuo profondo pentimento e raccontale di tutto l'amore che senti per lei. Ti dico subito che non servirà a molto, e non illuderti che questo possa cambiare le cose a breve termine. Ma sarà l'inizio per un nuovo dialogo. Quindi, quando le parlerai, cerca di non alludere al fatto che vuoi riprendere subito la relazione e che da domani sarai un uomo nuovo. Dille piuttosto che ha tutto il diritto a portare avanti la vostra rottura, e che comunque rispetti le sue decisioni pur se questo ti fa soffrire. Dille anche grazie, perché anche grazie a questa rottura hai scoperto tutto l'amore che hai per lei. Falle una nuova dichiarazione d'amore che parta dal cuore, poi lasciala andare per la sua strada e cerca di recuperare tutta la strada che hai perduto. Cerca di riconquistarla con determinazione e serenità.
E dato che mi hai scritto con parole che trasudano sentimenti, ti consiglio di sfruttare questa tua capacità, usando delle lettere da far avere a tua moglie, fatte di parole semplici e sentimento.
Un "in bocca al lupo",
Dottor Amore.

problema d'amore 98martedì 4 agosto 2015

buongiorno,mi chiamo * nata nel * innamorata di * nato nel *...dopo * anni mi ha lasciata per del telefono da un paese lontano dove era in missione. Ora mi odia letteralmente,dice che se ho un qualsiasi tipo di contatto con lui rischio la querela.. perchè tanto odio? Lui è separato e l'ex moglie ha contribuito molto alla rottura del ns rapporto. Io sono separata ma il rapporto con il mio ex marito è splendido. Perchè odiarmi cosi' tanto? In * anni non ho fatto altro che stargli di fianco eliminando anche mie amicizie che lui non tollerava... ora io soffro e ho paura... mi puo' aiutare? Grazie....

----------

Risposta:
Cara amica,
chi comunica la fine di un rapporto per telefono, o lo fa per codardia o lo fa per motivi forti.
Non posso sapere quale può essere il vero motivo. Posso solo supporre che abbia iniziato una nuova storia sentimentale e non voglia in alcuno modo che venga compromessa dalle storie che lui reputa ormai chiuse. Potrebbe spiegare il "tanto odio".
Ti consiglio di farti forza e concentrare le tue attenzioni verso una nuova storia sentimentale, dimenticando quanto prima la storia avuta con lui.
Cerca in primo luogo di recuperare le amicizie perdute, poi creati le occasioni per conoscere al più presto nuova gente.
Un saluto,
Dottor Amore.

problema d'amore 97martedì 4 agosto 2015

Ciao Dott. Amore, sono * nata nel *, da * anni sto con * del *. Ci amiamo, ne sono certa, ma..... la nostra intimità negli ultimi tempi non c' è quasi più.. Ne son un po' preoccupata, forse a lui non "interesso" più, forse è colpa mia, ho paura che questa situazione in futuro possa creare dei problemi tra di noi... Anche perché mi piacerebbe poter avere un bambino (cosa che, ne sono certa, vorrebbe anche lui). Mi puoi aiutare e farmi capire se tutto si risolverà e potrem anche mettere su famiglia? Ti ringrazio tanto.

----------

Risposta:
Carissima amica,
ti rassicuro subito dicendoti che è normale che un rapporto si "raffreddi" dopo qualche anno.
La passione iniziale della fisicità è affievolita, ma altri elementi di maturità entrano a far parte del rapporto. Il collante generico migliore è la complicità.
Il consiglio che ti lascio per ritrovare l'intimità, è quello di creare nuove situazioni possibilmente al di fuori dalla vita e dai problemi quotidiani.
Prova, ad esempio, ad organizzare un week end tutto per voi, magari in un posto che avreste voluto visitare ma che non avete ancora visitato.
Lontano dalla quotidianità, potrai ravvivare le tue serate.. e non aspettare che sia lui a prendere l'iniziativa!
Sicuramente, sarà un ottimo spunto per iniziare ad affrontare il discorso del vostro futuro di coppia.
Attendo tue novità!
Un abbraccio,
Dottor Amore.

Scrivi a Dottor Amore
Leggi anche le altre risposte, selezionando una pagina qui sotto


LEGGI ANCHE: