problema d'amore 225lunedì 3 agosto 2015

Lavoro, amore ed equilibri.

Caro Dottor Amore, Sono in una situazione ambigua, per capirla devo partire dal principio. Ho * e svolgo *; colui che * in questa attività (X) è innamorato perso di me, ma a me non piace per niente. Alla sua festa * lui doveva riaccompagnarmi a casa perché sono * senza auto, io però alla fine mi sono fatta riaccompagnare da un altro amico, mi da fastidio stare in macchina con lui, è diventato una colla. Il giorno dopo sono venuta a sapere che per questo fatto si è arrabbiato moltissimo e se ne è andato senza salutare nessuno perché voleva provarci con me quella sera (cosa che avevo notato perché faceva di tutto per rimanere da solo con me); saputo questo, io ho chiamato un altro ragazzo che lavora con noi (Y) che mi piace, per parlare di questo fatto, dato che lui durante la sclerata era presente e abbiamo puntualizzato il fatto che tutta questa faccenda sarebbe stata controproducente per l'attività, quindi per un periodo sarebbe stato meglio lavorare con un altro ragazzo o con lui e ne avrebbe parlato con X. Io, presa dall'impulsivita, chiamai quest'ultimo e lui mi fece una dichiarazione molto zuccherosa, addirittura si è messo a piangere al telefono dicendo che io sono l'unica donna con cui desidererebbe avere una storia seria eccetera... Io gli voglio bene, ma gli ho detto chiaramente che dovremmo lavorare separati per un po' perché io non provo lo stesso. Il punto focale della mia mail è però come riuscire a conquistare Y nonostante lui e X siano amici; questa faccenda la vedo come un grosso ostacolo per un nostro corteggiamento, non trovi? Anche perché il fatto che io abbia rifiutato X in quel modo e sia restia a lavorare con lui per un po' per una questione di imbarazzo che si è venuta a creare potrebbe frenare Y. Negli ultimi giorni ho lavorato con lui, mi piace davvero molto, ma non so come comportarmi con perché voglio lanciargli dei segnali ma ho paura di risultare troppo sfacciata e allontanarlo... Quando ero in macchina con lui ed eravamo sotto casa mia, io stavo per scendere ma lui mi ha frenata per chiedermi di X e siamo rimasti * a parlare... Come faccio a conquistarlo? Grazie, a presto! :)

Risposta:
Cara amica,
la situazione creatasi tra lavoro, pretendenti e desiderati è alquanto delicata.
Difficilmente riuscirai a risolvere tutto senza squilibrare qualcos'altro.
Il fatto che X sia irrimediabilmente innamorato e non corrisposto presenta un nodo cruciale nell'evolversi della situazione.
Probabilmente anche Y si trova in una situazione di imbarazzo, proprio perché è molto facile scombinare gli equilibri.
Il sunto è che ti trovi di fronte ad una scelta e devi puntare sul punto a te più caro. Se davvero credi che sia importante vivere una relazione con Y, allora lanciati, ritagliandoti tempi e luoghi per esternargli i tuoi sentimenti.
A quel punto, gli equilibri inizieranno a variare.
Tieni a mente che in realtà non potrai mai sapere fino a che punto Y vorrà realmente spingersi in questo gioco di equilibri. Almeno fino a quando non gli esternerai i tuoi sentimenti.

Un abbraccio,
Dottor Amore


Per una consulenza privata, personalizzata e approfondita via mail, potete richiederla al costo di 9,90 eur, cliccando il pulsante qui sotto.


Consulenza Privata
Dottor Amore
via mail
€ 9,90
Scrivi a Dottor Amore

LEGGI ANCHE: