problema d'amore 273lunedì 3 agosto 2015

Mi seduce e poi scappa

* conobbi un ragazzo * più grande di me ad *. Mi invitò a ballare e io mi opposi, poiché non ci riesco. Mi trascinò in pista, me ne andai e mi venne a riprendere, chiedendo, scherzosamente, il permesso a mia madre. Mi fece poi conoscere i suoi amici e, avendo conosciuto meglio uno di loro, chiacchierammo per 5 minuti. Il 'mio' lui, quasi geloso, mi riportò in pista. Durante la serata avevo avuto modo di vedere che è un donnaiolo e che con me ha spesso cercato il contatto fisico (carezze sulle braccia, colpetti sul fianco, braccio intorno al collo). Mi chiese implicitamente se fossi fidanzata e mi propose di contattarlo su Facebook. Mi scrisse lui e in una conversazione di un'ora mi chiamò due volte 'bella' e accennò a un invito a cena, infattibile visto che abitiamo a * di distanza. Mi disse anche che mi avrebbe fatto visitare nuovi posti quando ci saremmo visti. Il giorno dopo gli volli puntualizzare una cosa riguardante la mia cultura e gli inviai un messaggio, ma non mi rispose. Dopo due giorni gli feci gli auguri di compleanno e mi rispose in chat, ma chattammo due minuti soltanto. Dopo tre giorni gli scrissi io e lui concluse una conversazione di circa 15 min sconnettendosi senza nemmeno salutare. Lei pensa che mi vuole davvero?Perché è diventato così freddo? Gli avranno fatto cambiare idea su di me in quanto essendo io * e lui * non posso dargli una famiglia molto velocemente? La distanza è palesemente un fulcro ostacolatore, ma se fosse interessato farebbe dei sacrifici, non trova? Grazie per il suo aiuto :)

Risposta:
Carissima amica,
non è mai consigliabile tenere alte le aspettative ancor prima di iniziare un rapporto.
La differenza di età indubbiamente è un fattore importante, ma non per forza un ostacolo per una eventuale relazione che potrebbe anche essere duratura. Ci sono molte coppie formate da un "lui" più grande. Questo dà spesso quel senso di sicurezza ed affidabilità molto ricercato dalla parte femminile. E buona parte delle volte, quando i sentimenti sono genuini, queste qualità si ritrovano poi nella vita di coppia.
Quando la relazione non è genuina, al contrario, potresti trovare grandi delusioni.
Ti descrivo questi meccanismi perché il tuo racconto potrebbe essere l'inizio di una bella relazione o comunque una esperienza di vita importante. Ho troppi pochi elementi per darti una risposta razionale sul suo grado e qualità di interesse.
Prova a "scoprirlo" di volta in volta, a chiedergli dei suoi interessi, delle sue opinioni su argomenti a te importanti, insomma... della sua visione della vita. Sono sicuro che ti renderai conto da sola, man mano che affronterai con lui questi argomenti, se è una persona veramente interessata a te, e, viceversa, se lo sei tu realmente.
Non scordare mai, però, di non basare il rapporto esclusivamente ad una relazione via chat, perché potresti leggere ed interpretare le sue risposte nel modo in cui vorresti tu. Se la distanza è un problema, magari cerca di preferire la videochiamata alla chat di modo che tu possa ricevere, in parte, anche i cosiddetti (ed importantissimi) segnali non verbali.

Un abbraccio,
Dottor Amore


Per una consulenza privata, personalizzata e approfondita via mail, potete richiederla al costo di 9,90 eur, cliccando il pulsante qui sotto.


Consulenza Privata
Dottor Amore
via mail
€ 9,90
Scrivi a Dottor Amore

LEGGI ANCHE: