problema d'amore 508lunedì 2 novembre 2015

Quell'amore platonico

Salve, mi chiamo * ho * anni e da * vivo con il mio ragazzo X di * anni , stiamo insieme da *. La nostra convivenza può sembrare affrettata ma non abbiamo avuto scelta in quanto subivo percosse fisiche e psicologiche dai miei genitori. Per farla breve, prima di conoscere il mio attuale ragazzo ero stata per * con un ragazzo di * anni (*). Io e lui ci conoscevamo da * anni circa prima di metterci insieme ma il problema è che era una relazione virtuale, ci siamo conosciuti su facebook visti frequentemente su skype ma mai nella realtà (mai visti perché lui è * e io di *). La distanza è quella che mi ha spinta a lasciarlo e provarci con * a cui devo tutto. Il punto è che a distanza di un anno io è questo ragazzo di nome Y nonostante entrambi abbiamo intrapreso una relazione, continuiamo a sentirci ogni giorno e provare un forte legame. Proviamo gelosia, non riusciamo a non sentirci per tanto tempo, ci sogniamo. Io penso sempre a lui, sono come divisa a metà e questo mette in dubbio i miei sentimenti e mi chiedo quale sia la scelta giusta che mi renda finalmente felice. Non so se io amo X, non riesco a capire cosa sia il sentimento che provo... se riconoscenza o altro. Quando sono con X non penso tanto all'altro ma ora fa un lavoro che lo tiene fuori casa dalle * alle *... io sto facendo una vita da casalinga mentre alla mia età si dovrebbe fare tutt'altro. Mi sento in colpa, vorrei incontrare Y per vedere come ci troviamo, vorrei abbracciarlo , ma nello stesso tempo non voglio tradire il mio ragazzo anche perché conoscendomi non riuscirei più ad essere me stessa e se mi piacesse non potrei andare giù con lui. Ci sono alti e bassi tutti i giorni ultimamente questi pensieri stanno peggiorando e questo sta influendo nel rapporto con X, molto spesso sono assente e non ho più voglia come prima di avere rapporti. Mi assilla anche l'idea che mi possa tradire, non so proprio come fare... aspetto un consiglio sperando che questo mi aiuti a schiarire le idee. Grazie in anticipo.

Risposta:
Cara amica,
la situazione col tua attuale convivente sembra essere messa alla prova dalla routine delle giornate, tra gli impegni lavorativi suoi e il tuo tempo a disposizione.
Ricorda che un rapporto tramite internet, aiutato da una buona distanza, può essere fuorviante.
Incomincia da te: fa' una lista di quel che secondo te è veramente importante per il tuo futuro e per te stessa. Fa' un po di chiarezza su quali obiettivi vorresti raggiungere con un compagno.
Poi rivolgiti per prima al mondo reale e prova ad affrontare il discorso con il tuo attuale compagno, faccia a faccia. Servirà a schiarirti le idee sul percorso che vorrete fare assieme. Poi trova il coraggio e la serenità per parlare, sempre col tuo attuale compagno, della persona che senti via facebook. La sincerità premia sempre, e un rapporto di coppia sano e saldo si fonda su una sincerità reciproca limpida e cristallina.
Parti da questi consigli, poi riscrivimi per nuovi consigli sui passi futuri.

Un abbraccio,
Dottor Amore.


Per una consulenza privata, personalizzata e approfondita via mail, potete richiederla al costo di 9,90 eur, cliccando il pulsante qui sotto.


Consulenza Privata
Dottor Amore
via mail
€ 9,90
Scrivi a Dottor Amore

LEGGI ANCHE: