problema d'amore 710domenica 17 gennaio 2016

Non ho fiducia nelle donne

Carissimo Dottor Amore,volevo solo porgerLe una domanda che sicuramente interesserà anche ad altri utenti che sono nella mia stessa situazione : Se non avesse più fiducia nelle donne cosa farebbe? Se la sua fiducia nel sesso femminile fosse pari a zero cosa farebbe? Intorno a me ho dovuto alzare dei muri per difendermi perché mi creda non è affatto bello essere traditi e presi in giro ... il vero problema è che io catalogo tutte le donne così ... traditrici e cattive che vogliono solo farmi del male ma come sappiamo tutti ci sono donne e donne ... sicuramente da qualche parte ci saranno anche delle brave persone che non hanno intenzione di farti del male e neppure di tradirti ma la maggior parte purtroppo è così. Saluti

Risposta:
Caro amico,
se un giorno dovessi accorgermi di non aver più fiducia nelle donne, dovrei trovarmi ad ammettere di avere un problema profondo da analizzare e sanare. Nulla di impossibile, per carità. Occorrerebbe solo del tempo e del lavoro su me stesso.
Credimi, per come molti uomini si comportano, anche tante donne sarebbero giustificate ad assumere lo stesso atteggiamento.
Ma la questione non è quella di fare una gara a chi si comporta peggio.
La questione è che, sia uomini sia donne, siamo estremamente fragili.
Siamo fragili perché cediamo a fare degli errori grossolani che creano sofferenza in altre persone.
Siamo fragili perché quella stessa sofferenza, quando ricevuta diventa spesso insopportabile e ci porta a cambiare visione sul mondo.
Nel caso di una persona che perde fiducia verso l'altro sesso in una relazione amorosa, spesso si reagisce innalzando muri invalicabili, creando una corazza inviolabile, non permettendo ad una nuova relazione di entrare nel profondo dei nostri sentimenti.
Eppure, da dentro quella corazza, speriamo che ci sia qualcuno che ci liberi, qualcuno di sincero che sappia conquistare la nostra fiducia, qualcuno che dovrebbe coincidere con l'amore vero.
Ebbene: quella è una falsa speranza.
Fintanto che rimaniamo nella nostra corazza inviolabile, soffriamo anche più di una relazione andata male. È una sofferenza giornaliera che scava nell'anima. Fino a quando, da dentro la nostra corazza inviolabile non iniziamo a soffocare. Allora la sofferenza sarà insopportabile.
Non si può vivere una vita dentro una corazza per paura di cadere, se poi ogni giorno sogni di correre sui prati. Perché semplicemente non vivresti.
Allora occorre mettersi in gioco e rischiare. Rischiare che la propria fiducia venga tradita di nuovo, che i nostri sentimenti vengano nuovamente feriti... Ma nel frattempo ci saremo dati un'opportunità vivendo quella che si chiama vita. E in quel "frattempo", se guardiamo bene, succedono cose bellissime e meravigliose... Come le emozioni di primo bacio che ti muovono l'anima.

Caro amico, cerca in te stesso la voglia, la positività e la leggerezza di affrontare la vita per avere ancora l' opportunità di una nuova relazione. Così come tu la desideri tanto.

Un saluto,
Dottor Amore


Per una consulenza privata, personalizzata e approfondita via mail, potete richiederla al costo di 9,90 eur, cliccando il pulsante qui sotto.


Consulenza Privata
Dottor Amore
via mail
€ 9,90
Scrivi a Dottor Amore

LEGGI ANCHE: