Dottor Amore: consulenza online per problemi sentimentali

Dottor Amore: consulenza online per problemi sentimentali

...più info


Per avere una consulenza privata, specializzata, personalizzata e approfondita via mail, potete richiederla al costo di 9,90 eur, cliccando il pulsante qui sotto.


Consulenza Privata
9,90 €

La consulenza fornita è di tipo puramente orientativo.
Non vuole e non può essere intesa in alcun modo al pari o sostitutiva di una terapia psicologica presso un professionista accreditato.

ci sono 520 messaggi in 104 pagine.
Stai visualizzando la pagina 12
problema d'amore 916sabato 7 gennaio 2017

Salve dottore!
Un pò di tempo fà un ragazzo inizò a scrivermi ma poi fini tutto, da quel giorno mi scrisse solo una volta, quando capitava di incontrarci nemmeno ci salutavamo e non ci rivolgevamo la parola. Ieri sera andando a cena in un ristorante con delle mie amiche ho notato che mi fissava molto spesso. Quando abbiamo finito di mangiare ci siamo incamminate e lui ci ha seguito e quando ci ha raggiuto ha iniziato a parlare con una mia amica, oltretutto fidanzata con un suo amico, e ogni tanto si girava verso di me poi ci ha invitato a ballare in una discoteca, voglio capire se questo è un segnale o solo un fraintendimento.
Cordiali saluti.

----------

Risposta:
Cara amica,
beh... raccontato attraverso i tuoi occhi i segnali sembrano chiari.
Però non leggo dei dettagli che diano certezze inequivocabili.
In genere, l'invito ad una attività da fare assieme è un tentativo per rompere il ghiaccio in una determinata situazione.
L'invito, poi, ad andare in discoteca è con buona probabilità un tentativo per lanciare più di un segnale di interesse.

problema d'amore 915lunedì 5 settembre 2016

Caro Dottor Amore
Sono un ragazzo di 16 anni e ho fatto l'animatore ad un campus per bambini. Qui ho conosciuto una ragazza che mi piace moltissimo. Lei ha 2 anni meno di me ma non sembra. Ci parlavamo molto, io cercavo lei e lei cercava me. Quando portavamo I bambini in piscina, lei mi diceva sempre che avevo un bel fisico e mi toccava ( mi toccava anche quando avevo la maglietta ). Quando qualcuno mi dava fastidio lei mi difendeva. Quando ci sedevamo io mi sedevo vicino a lei oppure lei veniva da me e lasciava le sue amiche per venire da me anche quando stavo un pò appartato (non che stessi sempre da solo). Io la facevo ridere molto e sul pullman posava la sua testa sulla mia spalla per dormire e io la mia testa sulla sua. Lei si fidava parecchio di me ( mi chiedeva di allacciarle il reggiseno a volte ,mi ha detto anche delle cose private da non dire a nessuno ). Solo che ho scoperto che si sente col suo ex ( 3 anni più di lei ) che è un drogato ( non so se ha smesso) lo conosco perché l'anno scorso anche lui era animatore. Lei ha detto in mia presenza " se Dio vuole ci rimettiamo insieme "... non so se l'ha detto per farmi ingelosire... se preferisse un tossico a me ci rimarrei molto male. Così l'ultimo giorno di campus che faceva a quasi fine giornata da soli le ho detto che mi piaceva. Lei mi ha risposto che lo aveva capito ( grazie al cavolo! ) e le ho chiesto se voleva uscire con me nel finesettimana, ma mi ha detto che probabilmente non poteva ma che comunque ci potevamo scrivere. Le ho scritto io e le ho detto se allora in questi giorni era libera e mi ha detto che non lo sapeva ancora. Mi era già successa una cosa del genere con una ragazza però in questo caso credo di piacere alla ragazza in questione. Non so se preoccuparmi e soprattutto cosa fare.
Spero mi risponda presto grazie per il suo tempo

----------

Risposta:
Caro amico,
generalmente nell'età della tua amica le cose cambiano e si evolvono così velocemente che, se i momenti non vengono colti al volo, si rischia di restare a guardare con un pugno di mosche in mano.
Dal tuo racconto, i segnali da parte sua erano inequivocabili. Mancava solo il bacio finale.
Ma questo non l'ho letto dal tuo racconto.
Ed è proprio questo elemento che l'ha portata probabilmente è da te. Ciò non significa che l'hai persa per sempre, ma dovrai darti molto da fare per la strada perduto. Contattala subito, cerca un incontro con lei, e poi non esitare a baciarla.
Forse sei ancora in tempo.

problema d'amore 914lunedì 5 settembre 2016

Salve, sono G**** del '50 , ***** , frequento da 3 anni E**** del '47 separato di fatto, non legalmente ma vive per conto suo , mi dice tante bugie non è coerente e va a ballare da solo tutto galante ( anche se una volta a settimana viene con me ) , litighiamo sempre x questo e non cambia , non so se fidarmi e continuare , o lasciarlo perdere non vorrei ritrovarmi ancor più sola e delusa di come sono adesso . cosa devo fare ? sono incerta , non vorrei che un domani nell'età avanzata tornasse a vivere con la moglie , ha già ventilato questa ipotesi . troverò una persona seria stabile da poter fare l'ultimo cammino della mia vita insieme ? so che non è facile ... grazie mille cordiali saluti

----------

Risposta:
Cara amica,
saprà meglio di me che in una coppia che funzioni occorre che la fiducia sia salda e reciproca.
Se questa manca, si può provare a dialogare per ripristinarla. E se non si ripristina, le cose da fare sono sostanzialmente due: o si riesce ad accettare l'altra persona con tutta la sincerità che non si avrà forse mai, oppure si cambia strada cercando una persona diversa con cui condividere un rapporto che inizi dalla fiducia.
Io le consiglierei la seconda scelta.

problema d'amore 913lunedì 5 settembre 2016

Salve, ho 23 anni e un problema che mi sembra irrisolvibile. Mi interessa un uomo, il problema però è che è parecchio più grande di me e potrebbe vedermi come una ragazzina. Il secondo problema è che non ho idea se sia già fidanzato o sposato e il terzo problema è che è una persona che ho visto solo poche volte perché è l' elettricista che ha fatto alcuni lavori a casa e solo in presenza dei miei genitori e abbiamo parlato solo di questioni riguardanti il guasto elettrico . Ora non ho la più pallida idea di come fare a rivederlo perché non c'è più nessun lavoro da fare in casa per ora e anche se si ripresentasse un guasto per cui chiamarlo mica posso provarci o chiedergli se è sposato, mi prenderebbe per matta. Non conosco bene questa persona per cui non posso avere la certezza che mi piaccia però mi sembra una persona interessante che mi piacerebbe conoscere meglio, ma in che modo?? come faccio ad attirare la sua attenzione e a rivederlo ? che faccio, lascio perdere...? mi dispiace lasciare perdere perché non è così facile trovare qualcuno che ti piaccia in giro... Mi dia un consiglio lei...

----------

Risposta:
Cara amica,
hai due scelte: una è la strada della timidezza e l'altra quella dell'intreprendenza.
Quella della timidezza non ti porta molto lontano. Anzi, non ti porta da nessuna parte, se non a lasciarti lì col rimorso di non aver fatto nulla per cercare di conoscerlo.
L'altra è la strada dell'intraprendenza. Dovrai mettere da parte la timidezza ed essere coraggiosa e brillante.
Avrai il suo contatto telefonico, no? Bene: lanciati! Ma fallo con stile. Non bruciarti subito la carte dell'interesse nei suoi riguardi, fa in modo che ci arrivi lui pian piano. Usa una scusa anche banale, chiamalo per un chiarimento sull'ultimo lavoro, poi cerca di mantenere viva la conversazione facendo qualche battuta (mi raccomando a non usare battute spinte!). Insomma, punta su qualche sana risata. Cerca di strappargli qualche risata per far andare la conversazione su un piano più morbido, poi prova a lanciare qualche domanda che non ha a che fare con il lavoro eseguito. Dovrebbe iniziare a capire da solo un certo interesse da prte tua.
Gioca bene le tue carte, ma ti consiglio di mollare il colpo nel caso lui fosse impegnato: potresti imbarcarti in situazioni di inutile sofferenza.

problema d'amore 912lunedì 5 settembre 2016

Mi chiamo N**** ho 44 anni.
Ho conosciuto un ragazzo più giovane di me lui ha 34 anni.
È nata una bella amicizia ogni tanto ci si sente o vede.
Lui ha una relazione e sicuro nn sono io a volerla rovinare anche se a me lui piace molto.
La sua amicizia x me conta molto..riuscirò a tenerlo solo amico o posso sperare in qualcosa di più?
Grazie..

----------

Risposta:
Cara amica,
la risposta è già nella tua domanda.
Se non vuoi rovinare la loro relazione, non avrai una relazione con lui. Questo ti fa onore, oltre ad essere una scelta saggia.
Dovranno eventualmente maturare i tempi.
Se la vostra amicizia maturerà a tal punto che lui sente la necessità di mettere in discussione le sue scelte, allora potrebbe nascerne eventualmente una storia sana, anche se comunque difficoltosa e sulla quale non dovresti comunque sperare.
Non cadere nell'errore del desiderarlo così tanto da strapparlo alla sua attuale compagna: forzeresti una relazione basata su un atteggiamento egoistico e possessivo, portando con se' tanti problemi difficili da risolvere.

Scrivi a Dottor Amore
Leggi anche le altre risposte, selezionando una pagina qui sotto


LEGGI ANCHE: