Dottor Amore: consulenza online per problemi sentimentali

Dottor Amore: consulenza online per problemi sentimentali

...più info


Per avere una consulenza privata, specializzata, personalizzata e approfondita via mail, potete richiederla al costo di 9,90 eur, cliccando il pulsante qui sotto.


Consulenza Privata
9,90 €

La consulenza fornita è di tipo puramente orientativo.
Non vuole e non può essere intesa in alcun modo al pari o sostitutiva di una terapia psicologica presso un professionista accreditato.

ci sono 521 messaggi in 105 pagine.
Stai visualizzando la pagina 14
problema d'amore 898giovedì 9 giugno 2016

Salve dottore,Sono un ragazzo di *** anni ed è da un po' di tempo che mi sono innamorato perso di una ragazza della mia classe. All'inizio era un minimo interesse, poi si è evoluto in amore. L'unico problema sta nel fatto che io mi sono interessato ancora di più a lei poichè ho notato dei "segnali" da parte sua. Ora invece, dopo che mi sono dichiarato lei mi ha detto che non le sono mai piaciuto. Il problema sta nel fatto che ora sembra essere diventata più fredda e dopo alcuni "sforzi" sono riuscito a capire che è diventata più fredda perchè sono troppo oppressivo. Sinceramente non so ora che fare. Mi ci sono affezionato molto a lei e non vorrei perderla. Cordiali saluti. "Anonimo"

----------

Risposta:
Caro amico,
purtroppo, con un rifiuto come questo, tenere un po' a bada i tuoi sentimenti verso questa ragazza.
Se lei si è raffreddata, molto probabilmente non si aspettava una tua dichiarazione e, nell'imbarazzo, reagisce chiudendosi.
Dalle del tempo. Sicuramente ti starà osservando "da lontano". Non esserle troppo vicino, ma allo stesso tempo non allontanarti troppo. Sii sempre gentile con lei, ma senza darlo troppo a vedere, perché altrimenti potrebbe causarle imbarazzo.
Se riuscirai a tenere un poco di distanze, senza dimostrarle avversità, le tue speranze per avvicinarla aumenteranno.

problema d'amore 897giovedì 9 giugno 2016

Buon pomeriggio caro Dottore. Sono *****. Le scrissi di una persona, conoscente, che aveva smesso di salutarmi. Per questa cosa ci rimasi molto male, un po' per permalosità un po' perchè so di non averle fatto mai nulla. Beh... ho reagito di conseguenza evitando il saluto o certi"salamelecchi" che impongono alcuni rapporti formali. Non è da me, mi hanno insegnato che la buona educazione viene prima di tutto, però mi sono resa conto che a me non interessava tantissimo avere rapporti, seppur superficiali,con questa persona, per cui li ho eliminati del tutto. Beh, sembra assurdo, ma costei mi ha fermata e rivolto la parola (ci siamo viste e io ho semplicemente evitato il saluto, cordialmente). Non le ho chiesto il motivo del suo comportamento, ma mi aspetto di tutto. In fondo chi si comporta così una volta, può rifarlo senza tanti complimenti. La ringrazio come sempre e la saluto!

----------

Risposta:
Cara amica,
Spesso i complicati meccanismi della comunicazione fanno si che fraintendimenti, pregiudizi ed errate interpretazioni siano all'ordine del giorno.
Probabilmente il tuo atteggiamento di chiusura ha risvegliato in lei la domanda del perché stesse subendo quell'atteggiamento, agendo di conseguenza per recuperare il rapporto.
Oppure, banalmente, non ha notato l'atteggiamento per chissà quali pensieri le siano girati per la testa.
Quale che sia la ragione, è più soddisfacente e costruttivo dedicare tempo ed energie ad una buona comunicazione, così che si possa godere di rapporti migliori con le persone e tutto quanto di buon ne consegue.

problema d'amore 896venerdì 27 maggio 2016

Salve, un pò di mesi fà mi ha scritto un ragazzo e col passare del tempo mi ci sono affezionata, mi dava dei consigli bellissimi e mi diceva cose stupende.
Ma un giorno senza motivo ha deciso di andarsene dalla mia vita.
Un pò di tempo fà ero con dei miei amici e c'era anche lui non sono riuscita a parlargli e lui ogni tanto mi guardava, la sera infatti mi ha scritto dicendomi che devo salutarlo quando lo vedo perché il giorno lo avevo ignorato, ma poi non mi ha più riscritto, Il fatto è che da quel giorno ci siamo visti più volte ma entrambi non ci siamo salutati e ci ignoravamo del tutto ma ogni tanto ci guardavamo.
Io sono una persona abbastanza timida e non sò più come fare e non riesco a capire se gli piacio o no.
Mi puoi dare una mano a capiro. Grazie!

----------

Risposta:
Cara amica,
la timidezza è una emozione che si può e si deve controllare.
Non facendolo, si può incappare in una serie di equivoci.
Da quel che mi scrivi, lui sta attendendo solo un tuo segnale. Devi trovare un modo per vincere la tua timidezza. Ti rassicurerà il fatto che lui non sta aspettando altro.
Non devi far molto. Inizia col salutarlo e scambiare due chiacchiere. Forse con le prime parole ti sentirai un po' a disagio, ma ti assicuro che poi il resto scorrerà più facilmente: basta che ti concentri sull'ascolto.
Domandagli dei suoi interessi, cerca di approfondire mostrando interesse e poi ascoltalo.
Tutto andrà per il meglio.

problema d'amore 895domenica 23 aprile 2017

Salve,
ho *** anni e dopo un anno e mezzo di relazione mi ha lasciato la mia ragazza.
Sono sempre stato un ragazzo un pò oppressivo e molto geloso, tutto per cause successe in passato e quindi ho le mie ragioni.
Fino al giorno prima mi scriveva cose dolcissime, quando uscivamo mi guardava con quei occhi persi.
Il giorno dopo succede un litigio sempre per quella persona e lei decide di prendersi una pausa.
Dopo qualche giorno mi sveglio con un suo messaggio dicendo che mi lasciava perché non prova più nulla per me, non gli piaccio più come prima, sono oppressivo e pesante e dice a tutti i suoi amici che è finita per sempre, ma comunque a scuola è abbastanza tranquilla.
Che devo fare per riconquistarla? Ho possibilità? Secondo te devo digli se rimaniamo amici o lascio tutto com'è cioè che non ci parliamo e guardiamo vedendola ogni giorno a scuola?
Non so veramente che fare perché io farei tutto per lei.
Cosa mi consigli di fare per ritornarci sempre se ho possibilità?

----------

Risposta:
Caro amico,
capisco la tua delusione e la tua sofferenza.
Dovrai, però, fare i conti con questi sentimenti e lasciare che il tempo li affievolisca.
Agire nella sofferenza per riconquistare del terreno perduto potrebbe peggiorare le cose.
Fa' che il tempo lavori un po' per te. Cerca, per il momento, di distrarti e dedicarti ad altre attività.
Ma non dare segnali di totale distacco verso la ragazza di cui sei innamorato.
Non perdere occasione di essere gentile, non allontanarti troppo, ma al tempo stesso lascia che lei viva la sua scelta.
Dimostrerai, così, a le che sai essere comprensivo e non oppressivo, cose che lei ha lamentato, e che al tempo stesso saprai rispettare le sue scelte.

problema d'amore 891giovedì 26 maggio 2016

Caro Dottor Amore,
ho conosciuto questo ragazzo nel negozio di suo padre, per me è stato subito amore a prima vista.
Dopo una settimana, l'ho rivisto in un locale e lui continuava a fissarmi.
Allora ho deciso di chiedergli l'amicizia su facebook e, fortunatamente, l'ha accettata.
Subito gli ho scritto questo: "Grazie per aver accettato la richiesta di amicizia :)", lui l'ha visualizzato, ma non ha risposto.
Dopo un pò di giorni decisi di scrivergli e parlammo un pò, ma poi non mi ha mandato più nessun messaggio.
Nel frattempo continuavo ad andare in questo negozio per vederlo.
Un mese fa decisi di scrivergli di nuovo e gli scrissi: "Ehilà :)", questa volta lui non rispose proprio.
Non riesco a capire il suo comportamento, quando vado al negozio, mi sorride e mi saluta e poi in chat mi ignora.
Io ho davvero perso la testa per lui, mi sono innamorata in un modo che non mi era mai successo prima, cosa fare? La prego, mi aiuti! Sono disperata!La ringrazio.

----------

Risposta:
Cara amica,
non spaventarti se non ti risponde su facebook. I motivi possono essere tantissimi, e non per forza negativi.
Prova piuttosto a parlare con lui "dal vivo", quando lo vedrai in negozio.
Con buona probabilità lui ha un atteggiamento gentile, e forse non si è accorto veramente della tua "presenza".
Quindi: la prossima volta che lo vedrai in negozio, vai al di là di un saluto e cerca di parlare con lui. Fagli domande. Chiedigli cosa gli piace fare. E poi ascoltalo.

Fammi sapere come sarà andata!
Ciao!

Scrivi a Dottor Amore
Leggi anche le altre risposte, selezionando una pagina qui sotto


LEGGI ANCHE: